Mercoledì, 26 Set 2018
Home Cooperazione 2000-2006

Menu Principale

Albo Consulenti

IN.RO.SE

 

SVILUPPO DEI COLLEGAMENTI MARITTIMI TRA EMILIA-ROMAGNA E CROAZIA

Settori d'intervento Turismo e cultura
Programma di riferimento

INTERREG IIIA

Capofila
Committente

Provincia di Ravenna

Partner

Partners Italiani: Comune di Ravenna, Autorità Portuale di Ravenna, CCIAA di Ravenna, Comune di Cesenatico, Provincia di Rimini, Provincia di Forlì-Cesena e Provincia di Ferrara, Provincia di Ravenna
Partner Croati: Comune di Pola, Ministero dei Trasporti e Turismo del Governo Croato, collaborazione delle Autorità portuali Croate.

Obiettivi 

Il progetto è stato finalizzato allo sviluppo dei collegamenti marittimi fra il porto di Ravenna e i porti turistici di Rimini e Cesenatico con i Porti della Croazia. In particolare il progetto IN-ROSE prevede l’effettuazione di uno studio di fattibilità sullo sviluppo di tali collegamenti marittimi, interventi strutturali volti al miglioramento della funzionalità del porto passeggeri e progetti pilota per favorire lo start up di nuovi collegamenti per merci e passeggeri.

Intervento

Il progetto proposto si compone complessivamente di cinque azioni principali.

  • Redazione di uno Studio di Fattibilità sulle possibilità di sviluppo di collegamenti marittimi per passeggeri e merci tra i porti dell’Emilia-Romagna ed i corrispondenti scali croati, con particolare riferimento ai porti dell’area centro-settentrionale.
  • Realizzazione di un progetto-pilota relativo all’attivazione di un collegamento marittimo di linea tra il porto di Ravenna ed un porto croato corrispondente. L’obiettivo primario è sviluppare l’offerta di servizi di trasporto transfrontalieri per spostare parte del traffico su gomma alle vie d’acqua con un vantaggio in termini ambientali e di sicurezza.
  • Realizzazione di un progetto-pilota svolto tramite l’attivazione di collegamenti marittimi di tipo “leggero” tra i porti di Ravenna, Rimini e Cesenatico ed i porti dell’area settentrionale croata finalizzato a migliorare ed integrare l’offerta turistica tra l’area romagnola e quella croata. . La tipologia del mezzo proposto, capace di trasportare passeggeri senza auto al seguito, si caratterizza per migliorare ed integrare l’offerta turistica tra l’area romagnola e quella croata. La procedura di assegnazione del servizio verrà svolta analogamente a quella istruita per la fase precedente.
  • Realizzazione di piccoli interventi infrastrutturali per il miglioramento degli scali passeggeri per i porti di Ravenna, Cesenatico e Rimini
  • Azioni di trasferimento buone prassi, informazione e promozione
Ruolo
DELTA 2000

Assistenza tecnica alla rendicontazione finale del progetto

Periodo di attuazione  

2006-2007

Materiali e Pubblicazioni

brochure informativa bilingue, depliant bilingue, pagine web sul progetto