Mercoledì, 26 Set 2018
Home Progetti Turismo e Cultura Progetti attivati nel 2010 Presentazione di proposte progettuali a valere sulla Misura 413 Miglioramento qualita’ della vita e diversificazione attivita’ economiche – azione 4 Attivazione con approccio Leader della Misura 322 “Riqualificazione dei villaggi

Menu Principale

Albo Consulenti

Presentazione di proposte progettuali a valere sulla Misura 413 Miglioramento qualita’ della vita e diversificazione attivita’ economiche – azione 4 Attivazione con approccio Leader della Misura 322 “Riqualificazione dei villaggi

MISURA E ASSE DI RIFERIMENTO

Misura 413 Miglioramento qualita’ della vita e diversificazione attivita’ economiche – azione 4 Attivazione con approccio Leader della Misura 322 “Riqualificazione dei villaggi rurali”

TITOLO

Avviso pubblico per la presentazione di proposte progettuali a valere sulla Misura 413 Miglioramento qualita’ della vita e diversificazione attivita’ economiche – azione 4 Attivazione con approccio Leader della Misura 322 “Riqualificazione dei villaggi rurali” - I, II Bando

SETTORI DI INTERVENTO

Turismo e cultura

MODALITA’ DI REALIZZAZIONE DELL’INTERVENTO

A bando

 

BENEFICIARIO

Comuni singoli o associati, gli Enti di Gestione dei Parchi e/o altri Enti pubblici.

PARTNERS

//

LOCALIZZAZIONE

L’azione è applicabile nelle aree rurali intermedie dell’area Leader ASSE 4 del Delta emiliano-romagnolo e precisamente nei seguenti Comuni interamente compresi nell’area Leader: Berra, Codigoro, Goro, Jolanda di Savoia, Lagosanto, Mesola, Migliaro, Migliarino, Massa Fiscaglia, Ostellato e nella aree di cui alle sezioni censuarie e relative mappe catastali comprese nell’area Leader dei Comuni di Argenta, Comacchio e Portomaggiore.

OBIETTIVI

Sviluppo e rinnovamento dei villaggi e delle aree rurali, recupero del patrimonio storico e architettonico, miglioramento dell’attrattività dei luoghi e delle infrastrutture pubbliche o a valenza pubblica, incremento e miglioramento dei servizi essenziali per la popolazione ma anche aumento dei fruitori dell’offerta turistica.

DESCRIZIONE SINTETICA DELL’INTERVENTO

Verranno sostenuti interventi volti al Interventi volti al recupero e alla valorizzazione di borghi, di edifici rurali tipici, di elementi di interesse comune, quali edifici di interesse storico-architettonico ai sensi del D.Lgs. 22 gennaio 2004, n. 42, architetture tradizionali rurali con valore storico-architettonico testimoniale, fabbricati rurali tipici e strutture ad uso collettivo (forni, lavatoi, corti comuni, etc.) individuati dagli strumenti di pianificazione urbanistica vigente come “insediamenti e infrastrutture storici del territorio rurale”, fabbricati rurali tipici localizzati in comuni aderenti a itinerari turistici nonché interventi relativi a spazi esterni di pertinenza degli edifici sopra individuati o che costituiscono elementi di connessione nei borghi e nuclei storici in territorio rurale.

RISORSE DISPONIBILI

I Bando - 1.960.000,00

 

II Bando - 369.475,60 €

REGIME DI AIUTO

L’aiuto concedibile è pari al 70% della spesa ammissibile.La spesa massima ammissibile per ogni progetto presentato è di 300.000 Euro. Non saranno considerati ammissibili progetti che prevedono una spesa ammissibile inferiore a Euro 50.000,00.

RISULTATI E OUTPUT

I BANDO
9/9/2010 - I Conferenza di Concertazione
7/10/2010 - II Conferenza di Concertazione e Firma del Patto per lo Sviluppo Locale Integrato

 

II BANDO
14/03/2013 - I conferenza di concertazione
18/03/2013 - II conferenza di concertazione e Firma del Patto per lo Sviluppo Locale Integrato

MATERIALI E PUBBLICAZIONI

l bandi con relativi allegati (link a bandi_asse4)

I BANDO - PATTO_DI_SVILUPPO

II BANDO - PATTO PER LO SVILUPPO LOCALE INTEGRATO