Mercoledì, 19 Set 2018
Home I Progetti

Menu Principale

Albo Consulenti

MISURA 412 - Azione 3

MISURA E ASSE DI RIFERIMENTO

Asse 4 - Misura 412  - Azione 3

TITOLO

Misura 412 Attuazione delle strategie locali e per l’ambiente e la gestione del territorio Azione 3 – Attivazione con approccio Leader della Misura 216 “Sostegno agli investimenti non produttivi” Azione 1- Accesso al pubblico e gestione faunistica

SETTORI DI INTERVENTO

Turismo e cultura

MODALITA' DI REALIZZAZIONE DELL'INTERVENTO

A Bando

BENEFICIARI

  • Imprenditori agricoli singoli o associati ( gli imprenditori agricoli devono esercitare attività agricola ai sensi dell’art. 2135 del c.c., come modificato dal D.Lgs. n. 228/2001, essere in possesso di partita IVA agricola o combinata ed inseriti, se ne ricorre l’obbligo in base alle caratteristiche aziendali, al registro delle imprese agricole della C.C.I.A.A)
  • Comuni
  • Enti di gestione dei Parchi e delle aree protette
  • Associazioni competenti in materia di tutela e/o gestione della flora e della fauna selvatica

LOCALIZZAZIONE

E applicabile nell’ambito delle aree definite per la localizzazione dalle “Schede tecniche attuative di Azioni” dell’Azione 1 della Misura 216, approvate con DGR n. 311/2010 limitatamente ai comuni compresi nell’area Leader del Delta emiliano-romagnolo

OBIETTIVI

  • Concentrare le risorse su interventi finalizzati al miglioramento della fruizione eco-sostenibile del Parco del Delta del Po Emilia-Romagna e di altri siti che ricadono nelle aree ZPS e SIC del territorio del Delta emiliano-romagnolo
  • Salvaguardare e valorizzare la biodiversità di specie e habitat dei territori agricoli e forestali, in particolare delle aree agricole ad alto valore naturalistico (AVN)
  • Favorire una corretta gestione delle aree della Rete Natura 2000 
  • Sviluppare una gestione attiva delle risorse naturali, coniugando la gestione faunistica con la promozione di servizi ambientali attraverso la fruizione pubblica di aree significative dal punto di vista ambientale
  • Rafforzare il valore ambientale e di fruizione di alcuni siti di eccellenza (riconosciuti all’interno della Rete Natura 2000), attraverso:
    • l’organizzazione di percorsi, 
    • la definizione di modalità di fruizione regolamentata degli accessi al fine di evitare disturbi o impatti negativi alla flora e alla fauna 
    • l'individuazione di tecniche e metodologie finalizzate a proteggere attività agricole da potenziali danni derivanti dalla fauna selvatica

DESCRIZIONE SINTETICA DEGLI INTERVENTI

  • Realizzazione e ristrutturazione di sentieri e piazzole per escursioni e visite naturalistiche;
  • Realizzazione di cartellonistica;
  • Schermature finalizzate a mitigare il disturbo sulla fauna;
  • Punti di osservazione per birdwatching e per la gestione della fauna selvatica (ad esempio capanni, altane e torri di osservazione); 
  • Strutture per la gestione della fauna selvatica finalizzate a garantirne la coesistenza con le attività produttive agro-forestali (ad esempio: nidi artificiali, comprese le piattaforme per favorire la nidificazione delle cicogne, opere e dispositivi per la prevenzione); 
  • Interventi al sostentamento della fauna selvatica (sono esclusi, in ogni caso, interventi finalizzati alla realizzazione di colture a perdere per l’alimentazione della fauna selvatica).

PERIODO DI ATTUAZIONE

Aperto 21/11/2011 - Scadenza 07/05/2012

CONTRIBUTO ASSE 4

Disponibilità finanziaria: 279.000,00 

REGIME DI AIUTO

L’aiuto concedibile à 70% della spesa ammissibile

MATERIALI E PUBBLICAZIONI

- Il bando e i relativi allegati, sono disponibil al seguente link bandi_asse4

PROGETTI FINANZIATI