Investimenti tecnologici a beneficio della produttività nel rispetto della salvaguardia ambientale

INVESTIMENTI TECNOLOGICI A BENEFICIO DELLA PRODUTTIVITA’  NEL RISPETTO DELLA SALVAGUARDIA AMBIENTALE

Beneficiario: Società Agricola La Rovere S.S.
Località: Comune di Mesola (Ferrara)
Azione: 19.2.01.04 Investimenti in aziende agricole in approccio individuale e di sistema

Il Progetto

L’Azienda  Agricola La Rovere è localizza nel Comune di Mesola,  con terreni classificabili come sabbiosi che si adoperano in prevalenza per la coltivazione delle orticole, con prevalenza di asparago e zucca, colture che contribuiscono a rispettare e incrementare la biodiversità del Delta del Po e migliorano l’attrattività del paesaggio. Osservando l’ambito ortofrutticolo dell’azienda, si è palesato il fabbisogno di investire in macchine ed attrezzatura all’avanguardia che consentiranno di operare con la massima sicurezza in campo, di diminuire l’impatto ambientale e di aumentare la produttività e la qualità dei prodotti realizzati.

Il Valore aggiunto

Coerenza del progetto aziendale con la strategia del PAL Il Delta del Po per lo sviluppo del turistico sostenibile e dell’economia locale. L’Azienda Agricola La Rovere è localizzata nel Comune di Mesola, zona di area interna soggetta a rischio di marginalità, così come luogo di “Delizie Estensi” caratterizzato da innumerevoli attrattori turistici.   In virtù della coltura prevalente di zucche e asparago, tipiche del paesaggio del Delta del Po e grazie all’introduzione di tecnologie di precisione che garantiscono risparmio di fitofarmaci e combustibile, l’azienda La Rovere contribuisce alla tutela del suolo, del territorio e della biodiversità.

La Trasferibilità

L’agricoltura di precisione e il miglioramento della meccanizzazione sono i temi dominanti e replicabili del progetto  della Azienda Agricola La Rovere, con innumerevoli vantaggi in termini di esattezza nello svolgimento delle varie operazioni colturali e di sicurezza sul lavoro. La guida automatica consente una accurata e uniforme distribuzione dei prodotti chimici senza sovrapposizioni sul campo e un lavoro omogeneo tra le file delle colture. In generale, i nuovi processi di meccanizzazione, grazie alla diminuzione del consumo di fitosanitari e carburanti, alla riduzione del ricorso a terzisti e al minor costo d’uso delle macchine sono funzionali ad un miglioramento delle prestazioni economiche aziendali.

I Materiali

Grazie al contributo dell’Azione 19.2.01.04 l’azienda ha investito in nuove macchine e attrezzature  tecnologiche quali  1  spandiconcime   che, oltre a sostituire il ricorso a contoterzisti, garantisce un intervento preciso in termini di dosaggio, tempistiche e calpestamento, 1  sistema di guida assistita, che interagendo con il computer di bordo, gestisce le varie parti del trattore, garantendo risparmio di fitofarmaci e combustibile e 1 fresa per la preparazione del letto di semina.

Informazioni

Ambito tematico di intervento: Turismo Sostenibile
Focus Area PSR Emilia Romagna: P.2.A Migliorare le prestazioni economiche delle aziende agricole e incoraggiarne la ristrutturazione e l’ammodernamento.
Obiettivo Specifico OS. 2: Stimolare approcci imprenditoriali nello sviluppo di prodotti sostenibili con un’attenzione alla cura del territorio

Il Finanziamento

Importo del Progetto: € 41.050,00
Sostegno 50%
Contributo concesso: € 20.525,00

 

 

I luoghi del Delta del Po
Alla scoperta di Mesola